Trump: iniezioni di disinfettante contro il coronavirus

FONTE ANSA.IT – non è una balla. L’uomo più potente del mondo dice di fare iniezioni di disinfettante contro il coronavirus nei polmoni. Idiota e pericoloso.

iniezioni di disinfettante contro il coronavirus

Iniezioni di disinfettante contro il coronavirus

La luce solare, i raggi ultravioletti o il disinfettante iniettato nel corpo per uccidere il coronavirus. E’ il suggerimento che arriva da Donald Trump che indica che si potrebbero testare iniezioni di ultravioletti, di disinfettanti e di candeggina per vedere se uccidono il coronavirus. L’indicazione scatena subito una pioggia di polemiche con molti esperti che definiscono “irresponsabile e pericoloso” il suggerimento di Trump perché potrebbe spingere qualcuno a provare a iniettarsi il disinfettante in casa per conto proprio.

“Non sono d’accordo” con il super esperto Anthony Fauci sul fatto che gli Stati Uniti sono ancora indietro sui test per il coronavirus. Trump ribadisce che molti paesi al mondo “vogliono i nostri test. Siamo coloro che ne stanno facendo di più”.

“I primi casi” di coronavirus “erano noti al governo cinese forse già a novembre, sicuramente a metà dicembre, e si sono presi del tempo per riferirlo al resto del mondo, compresa l’Organizzazione mondiale per salute”. Lo ha detto il segretario di Stato americano Mike Pompeo a una radio locale di Washington. Invitato a replicare, un portavoce della diplomazia cinese, Geng Shuang, ha bollato le osservazioni di Pompeo come “totalmente infondate”.

Allarme dei medici per la ‘cura’ di Trump – La comunità medica, e non solo, reagisce allarmata alle soluzioni – come le iniezioni di disinfettante – che il presidente americano Donald Trump propone per sconfiggere il coronavirus. Interpellato dalla NBC News, il pneumologo Vin Gupta bolla l’idea di Trump come “irresponsabile e pericolosa” ricordando che ingerire “detergenti è un metodo comune che la gente utilizza quando vuole togliersi la vita”. Kashif Mahmood, un medico di Charleston (West Virginia), twitta: “Come medico non posso raccomandare le iniezioni di disinfettante nei polmoni o l’utilizzo di radiazioni ultraviolette all’interno dell’organismo per curare il Covid-19”. E poi, riporta la Bbc “Non accettate consigli medici da Trump”. Da parte sua, John Balmes, un pneumologo dell’ospedale Zuckerberg di San Francisco, avverte che perfino annusare la candeggina può causare gravi problemi di salute. “Respirare la candeggina sarebbe assolutamente la cosa peggiore per i polmoni”, afferma Balmes all’agenzia Bloomberg: “Neanche la candeggina molto diluita o l’alcool isopropilico sarebbero sicuri. E’ un concetto assolutamente ridicolo”. Si unisce al coro anche l’ex direttore dell’Ufficio per l’etica governativa degli Stati Uniti, l’avvocato Walter Shaub: “Per me è incomprensibile che un simile deficiente detenga la più alta carica nel Paese e che ci sia gente talmente stupida da pensare che questo sia OK – ha detto Shaub, secondo quanto riporta il Guardian -. Non riesco a credere che nel 2020 devo mettere in guardia chiunque ascolti il presidente che l’iniezione di disinfettante potrebbe uccidere”.

  • Leave Comments